Il carosello per foto e video di Instagram è il formato di post più coinvolgente

In questo articolo abbiamo approfondito quale sia il miglior formato di post su Instagram che possa generare più engagement. Per fare questo abbiamo analizzato uno studio pubblicato e dedicato ad Instagram. Lo studio condotto da “Socialinsider” ha esaminato oltre 22 milioni di post su Instagram, di cui quasi 3 milioni mostravano un formato carosello.
Il carosello ormai disponibile sulla maggior parte dei social permette di pubblicare nello stesso post più immagini contemporaneamente, nell’ultimo periodo poi è stata data la possibilità di poter effettuare pubblicazioni mixed, ovvero aggiungendo nel carosello sia immagini che video.

Ritornando allo studio realizzato i caroselli sono risultati i post che hanno generato il maggior coinvolgimento, inoltre si è cercato di capire cosa avessero in comune i migliori post pubblicati.
Vediamo alcuni dati prodotti dallo studio. Nel 2017 (data di introduzione dei formati a carosello su Instagram), dal 3 al 4% dei contenuti di Instagram era costituito da post a carosello, rispetto al 19% rilevato a luglio 2020. I caroselli hanno un tasso di coinvolgimento medio per post dell’1,92%, rispetto all’1,74% per le immagini e all’1,45% per i video. Il tasso di coinvolgimento per post supera il 2% quando vengono utilizzate tutte e 10 le slides che compongono il carosello. Tuttavia, la maggior parte dei caroselli esaminati contiene da 2 a 4 slides. Solo il 6% dei caroselli raggiunge il limite massimo di 10 slides.

Dei quasi 3 milioni di caroselli studiati, è stato riscontrato che quelli composti con 10 slides generano il più alto tasso di coinvolgimento. Il coinvolgimento si interrompe dopo tre diapositive, anche se riprende all’8° slides.

Va bene mescolare immagini e video in un carosello? Si è riscontrato che una combinazione di immagini e video nello stesso carosello genera il più alto tasso di coinvolgimento per post (2,33%). I caroselli con contenuti misti sono poco utilizzati, con solo il 7% dei caroselli che contengono sia immagini che video. In confronto, l’88% dei caroselli contiene solo immagini e il 4% contiene solo video. Quindi i caroselli di contenuti misti sembrano essere il miglior modo per aumentare il coinvolgimento su Instagram. Anche i caroselli con solo video producono un tasso di coinvolgimento leggermente superiore rispetto alle sole immagini (1,86% contro 1,80%).

I caroselli che contengono solo video ricevono un numero medio di 26 commenti per post. I caroselli con contenuto misto hanno un numero medio di 16 commenti per post mentre per i commenti di post con solo immagini una media di 7 commenti per post.

Curiosità! Inserire il richiamo all’azione per invitare l’utente ad effettuare lo swipe a sinistra puo’ aiutare? Secondo lo studio, i caroselli con messaggi che incoraggiano gli utenti a scorrere verso sinistra effettivamente sembra essere di aiuto. Dire alle persone di scorrere verso sinistra su un carosello può portare il tasso di coinvolgimento medio dall’1,83% al 2%, dato senza dubbio interessante. L’inserimento di incentivi a fare swipe è secondo lo studio una tecnica ancora poco utilizzata, poiché solo il 5% dei caroselli contiene messaggi “scorri a sinistra”.

Ecco alcune immagini che riassumono di dati riportati nell’articolo:

Per maggiori informazioni potete leggere l’intero studio direttamente sul sito web di Socialinsider.

Richiedi il servizio di web marketing per la tua azienda. Contattaci per un'analisi gratuita e preliminare del tuo sito web

    Privacy (richiesto). Ho letto l’informativa Privacy (leggi qui) ed acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate, per poter quindi trattare i miei dati personali al fine di rispondere alla richiesta da me inviata.