Share:

Google Business Profile e l’integrazione dei post Social: ottimizzazione essenziale per la presenza online

Nel continuo mutevole panorama del web marketing, le ultime novità riguardanti l’integrazione dei post social all’interno delle schede di Google Business Profile (di seguito GBP) genereranno un profondo impatto sul modo in cui le aziende gestiscono la propria presenza online. Questo aggiornamento, implementato da Google, apre nuove opportunità per le aziende di amplificare la propria visibilità ed il coinvolgimento online in modo innovativo ed immediato.

L’importanza dell’integrazione GBP e Social

L’integrazione automatica dei post social sui profili aziendali di Google Business Profile rappresenta una significativa evoluzione nell’ecosistema digitale. Offre alle aziende la possibilità di proporre ai propri utenti e clienti una visione più completa delle loro attività e dell’interazione online, creando un collegamento diretto tra la presenza sui social media e la GBP.

Dove trovare i link Social corretti?

È cruciale comprendere l’importanza dei link social corretti per garantire un’integrazione senza problemi. Sebbene Google potrebbe automatizzare alcuni collegamenti (ovvero associare in automatico il profilo GBP a pagine fan e profili social), per evitare problematiche (anche conoscendo il mondo GBP complesso da gestire quando sorgono problematiche) è essenziale che le aziende verifichino e aggiornino manualmente i propri collegamenti social seguendo le linee guida specifiche fornite da Google. Su Google Help potrete trovare un esaustivo articolo su GBP ed i link social.
Trovare i link corretti per le pagine fan Facebook ed i profili Instagram, oltre a Linkedin, è fondamentale per evitare problemi nell’integrazione e garantire la corretta visualizzazione dei post.

Facebook

Ad esempio per la pagina fan Facebook il link corretto dovrebbe essere: “https://www.facebook.com/{username}” che potrete reperire selezionando il vostro profilo corrispondente alla pagina fan aziendale per poi andare direttamente a questo link https://www.facebook.com/settings/?tab=profile, in corrispondenza del Nome Utente potrete vedere il link diretto e conforme a quanto richiesto da Google da inserire in GBP.

Instagram

Il link al profilo Instagram è determinato, come in parte avviene per Facebook, dal link www.instagram.com seguito dal nome utente. Anche per questo è bene per i social, in particolare di Meta avere nome utente allineati su tutti i social che fanno riferimento, se non già presi da altre aziende, al nome della vostra azienda, il link definitivo è il seguente:”https://www.instagram.com/{username}”.
Se non sai o non ricordi il nome utente (della tua azienda), da desktop e “loggandoti” con login e password del profilo Instagram aziendale, puoi trovarlo aprendo il profilo e guardando in alto nella pagina. Quello è il nome utente associato.

La gestione dei collegamenti Social in GBP

Le aziende possono gestire i collegamenti social (Facebook, Instagram, Linkedin, X ex Twitter, Youtube) nel loro profilo aziendale su Google attraverso semplici passaggi. Accedendo alla sezione “Modifica profilo” della propria GBP, è possibile aggiungere, modificare o rimuovere i collegamenti social sotto la sezione “Contatti” ed in corrispondenza della sezione Profili Social. Seguire i formati specifici forniti da Google per ciascuna piattaforma sociale è essenziale per garantire un’integrazione ottimale.
Al momento è bene inserire un solo link social per ogni piattaforma.

Quando sarà disponibile l’integrazione post social e GBP? Guardando Avanti

Al momento questa funzionalità sembra essere disponibile solo in alcune zone e per alcuni profili GBP, ma è possibile che nel prossimo futuro venga estesa a tutti i profili GBP, è bene quindi fin d’ora completare il profilo GBP con l’inserimento dei link social. Le aziende che avranno questa integrazione potranno aspettarsi un aumento della visibilità e dell’interazione online grazie alla visualizzazione automatica dei propri post sui social media nei profili aziendali di Google. Ciò sottolinea l’importanza di mantenere una presenza attiva sui social media per massimizzare questa nuova opportunità di visibilità. Attenzione poi a non creare “doppioni di post” (già pubblicati su altri social) che potete da tempo implementare direttamente tramite GBP. In generale creare post uguali da condividere su tutte le piattaforme social è indubbiamente un modus operandi non corretto per la gestione ed il popolamento dei social, ogni social ha una sua modalità di consultazione, tipologia di utenza, preferenze di formati e tipologia di interazione, sarebbe quindi errato poter gestire tutti i social ivi compreso GBP nella medesima modalità e tipologia di comunicazione.

Ottimizzazione essenziale per la presenza online

L’integrazione dei post sui social media nei profili aziendali di Google Business Profile rappresenta un passo significativo nel miglioramento della presenza online delle aziende. Gestire accuratamente i collegamenti social e assicurarsi che rispettino i requisiti di formattazione di Google è essenziale per garantire un’integrazione senza problemi. Investire tempo e risorse nella gestione efficace dei profili aziendali su Google e dei relativi social può portare a risultati tangibili in termini di visibilità e coinvolgimento online, posizionando le aziende in modo ottimale nel competitivo mondo digitale di oggi.

Risorse collegate